NAGAYE Project è un progetto senza confini, è un’associazione culturale che è nata per supportare in maniera diretta la O.N.G. etiope Chain of Love.

Com’è nato il progetto?

NAGAYE Project è nato da un’idea di Davide Tommasin, attuale portavoce dell’ omonima associazione, dopo un viaggio in etiopia nell’ agosto 2013 invitato da Alessio Turco.

Durante il viaggio ha conosciuto persone, luoghi, ed incontrato i ragazzi della O.N.G. Chain of Love: tornato in Italia ha voluto accoppiare la passione per la bicicletta come mezzo oltre che di mobilità sostenibile anche di aggregazione per organizzare eventi per il supporto di Chain of Love attraverso raccolta fondi e donazioni liberali dei partecipanti.

Chi è e cosa fa la O.N.G. Chain of Love?

La O.N.G. Chain of Love for Human and Enviromental Development è l’associazione che ha sede ad Adigrat, nella regione del Tigray, nel nord Etiopia a 50 km dal confine con l’Eritrea. Chain of Love opera in tutta la regione del Tigray per fornire sussistenza alla popolazione locale. NAGAYE’ Project è nata con l’intento di supportare ed aiutare a distanza con raccolta fondi organizzando eventi ed aggregazione dall’ Italia, la O.N.G. etiope perché possa portare avanti le sue attività di microcredito, realizzazione di bacini idrici, infrastrutture di viabilità e scolastiche.

L’ Associazione Culturale italiana NAGAYE Project nasce con l’intento di supportare in maniera diretta la O.N.G. etiope Chain of Love, con sede ad Adigrat, nella Regione del Tigrai, nord Etiopia (800km da Addis Abeba) attivando e organizzando attività ed eventi dedicati al mondo delle due ruote, dedicato alla bicicletta.

Ecco perche il motto:

Bici per il Sociale – Un Ponte tra Italia ed Etiopia

Nello Statuto puoi leggere finalità ed obiettivi più in dettaglio.

Ti aspettiamo al prossimo evento o alla prossima pedalata NAGAYE Project 🙂

Close
Go top